Dopo il cerimoniale che accompagna la consegna delle calzature, momento in cui queste opere d’arte passano di mano dall’artista che le create al fortunato committente che le ha ordinate, il calzolaio illustra alcuni segreti relativi alla loro manutenzione.

Di seguito alcuni consigli d’oro che vi consentiranno di avere sempre calzature in ordine e ben conservate:

  1. Un paio di scarpe nuove non andrebbe mai indossato più di due/tre ore il primo giorno, tre/quattro ore il secondo giorno, quattro/cinque ore il terzo giorno e cosi via fino a quando il piede non si è abituato completamente ed allora si è pronti per indossarle tutto il giorno.
  2. Osservate sempre un intervallo di almeno ventiquattro ore per permettare alle calzature di riposare quindi non calzate le stesse scarpe per due giorni consecutivi.
  3. Per infilare le scarpe usate sempre il calzascarpe qualunque sia la vostra calzatura preferita, allacciata o mocassino, questo aumenterà la durata del contrafforte: l’inserto di cuioio presente nel tallone fra fodera e tomaia.
  4. Una volta sfilate le scarpe inserite subito i tendiscarpe per il vostro modello, i tendiscarpe vanno inserite anche se le calzature sono bagnate: in questo caso vanno appoggiate sul pavimento di lato
  5. Ogni volta che calzate un paio di scarpe vanno lucidate anche se in apparenza non hanno perso la loro lucentezza: ricordatevi che dopo ogni dozzina di lucidature va rimosso il lucido residuo completamente con un detergente specifico.
  6. Nel caso in cui un paio di scarpe non venga indossato per molto tempo stendete sulla tomaia una crema neutra naturale, meglio se con Aloe, e riponetele nella scatola senza lucidarle: questa operazione aiuta a mantenere il pellame morbido.
  7. 4
(Visited 1.727 times, 2 visits today)