Stiamo parlando della Brogue o altrimenti detta scarpa “fiorata” per via della traforature che formano la classica coda di rondine, di Brogue ne esistono diversi tipi.

Inizialmente le scarpe da uomo non prevedevano nessun tipo di decorazione e solo successivamente i calzolai iniziarono a decorare le tomaie con dei piccoli fori.

La punzonatura sulla punta, il cosidetto fiore o i bordi della macherina e dello sperone: questi elementi diedero vita alle Full-Brogue e alle Semi-Brogue.

Personalmente siamo contrari a “bucare” le pelle in quanto la si rende più delicata e favorisce l’accumulo di sporco e lucidi: se il pellame è di buona qualità deve vivere della sua lucentezza e pienezza.

Voi cosa ne pensate ? Quale scarpa vi piace di più ? Buchereste la carrozzeria dell’auto per fare dei decori ?