Il dilettante si preoccupa di avere l’attrezzatura giusta, il professionista si preoccupa dei soldi e il maestro si preoccupa del risultato finale che deve essere sempre oltre le aspettative del cliente.

Abbastanza buono non è mai abbastanza buono quando l’obiettivo è l’eccellenza: in un approccio che miri ad avere zero difetti, non ci sono aspetti poco importanti.
Qualità significa fare le cose bene quando nessuno ti sta guardando, qualità è soddisfare le necessità del cliente e superare le sue stesse aspettative continuando a migliorarsi.
RIPAR2semplicemente #ilmeglioperimigliori 

credits steve.doudaklian