La Norvtwotoneegese è una delle tecniche più complesse di costruzione: è una lavorazione laboriosa, che richiede tempi molto lunghi, fatta esclusivamente a mano. La sua realizzazione inizia dopo che la tomaia è stata abilmente sagomata sulla forma. Occorrono due cuciture per completare l’opera: la prima cucitura lega la tomaia al sottopiede, la seconda lega la tomaia alla suola. Il risultato è il profilo a treccia che disegna il bordo della scarpa con un tratto marcato e deciso ed offre una scarpa robusta e solida, pronta a sfidare il tempo.

Condividi: