Come accorgersi se un uomo veste bene? Guardategli le scarpe!

Le scarpe sono ciò che determina il grado di formalità di un vestito. Ciò che separa una scarpa sportiva da una formale è la suola, il materiale e il design. La scarpa deve parlare la stessa lingua dell’abito che stiamo indossando. Ad esempio, con un abbigliamento estremamente elegante è necessario usare delle calzature più tradizionali, cucita a mano, possibilmente senza alcuna decorazione o al massimo dei piccoli fori sulla punta che simulano la coda di rondine, ma la suola deve essere sempre sottile .
Il colore della scarpa deve essere sempre più scuro dei pantaloni, quando è più chiaro la cosa può diventare ridicola e imbarazzante in quanto questa scelta attira molto l’attenzione.
Il tacco è un dettaglio importante da considerare. Negli uomini, dovrebbe essere tre centimetri al massimo. Le scarpe devono essere della migliore qualità possibile, e si alternano una volta al giorno affinché possano traspirare e durare più a lungo. Infine, come diceva mia nonna Umiltà “ un si lesina sulle scarpe, sennò dopo poo doventano pianelle e ti dole le fette” . Cioè, non dobbiamo cercare di risparmiare sulle calzature, perché se c’è qualcosa che può davvero mettere di cattivo umore è proprio quello di essere scomodo nelle tue scarpe, il che è raro, appunto, con calzature di qualità.

Condividi: