Il color burgundy, ovvero il color borgogna!
Borgogna è una tonalità di rosso con sfumature di porpora che prende il proprio nome dal vino di Borgogna, una regione della Francia.
Il primo nome di Bordeaux, fu Burdigala, in epoca romana. A livello linguistico, Burdigala potrebbe essere un nome basco-aquitano. «Burdi» significherebbe ferro mentre «Gala» fonte. Burdigala potrebbe quindi significare «Fonte du fer» (fusione del ferro), indicando anche un luogo in cui si forgerebbero le armi e gli oggetti della vita quotidiana. Il nome si sarebbe in seguito evoluto in «Bordigala», poi in «Bordale» in Euskara (basco), «Bordèu» in guascone e infine in «Bordeaux» (in occitano guascone Bordèu [burˈðɛw]).
I colori caldi hanno un effetto eccitante, aumentano l’attività muscolare, la pressione del sangue, la frequenza del respiro e il battito cardiaco, sono quindi riconducibili alla tonicità e all’azione.
Questa derby è realizzata su pellame ILCEA al naturale e colorata a mano secondo l’arte del cirage & glacage.
La tecnica di lucidatura serve a dare alla scarpa una particolare lucentezza e levigatura, tale da conferire alla pelle un effetto “a specchio”, “vetrificato”.
La naturale luminosità del colore viene esaltata, conferendo alla superficie una patina tale da ricordare la trasparente smaltatura di una porcellana.
Siamo in presenza di una vera e propria arte, fatta non solo di dettagli tecnici, ma anche di sensibilità e passione, disciplina e fantasia, conoscenza ed esperienza.

Galleria

Condividi: