La qualità alla fine paga soprattutto nel settore dell’artigianalità, del fatto a mano che da sempre contraddistingue le scarpe italiane nel panorama del mercato internazionale.
In vista dell’estate allora, quale migliore occasione di rispolverare un vecchio paio di mocassini o di comprarne un paio nuovo. In fondo qualsiasi manuale dell’eleganza maschile consiglia di comprare scarpe di ottima qualità, prima voce a cui destinare il budget di spesa, con precedenza sul resto del guardaroba.
Il mocassino è una calzatura piuttosto informale, morbida e leggera: realizzabile in vitello, camoscio, cotone canvas e lana, liscio o con le nappe.
I punti forza di queste calzature? Si adattano in breve tempo al piede e quindi risultano molto comode anche se indossate senza calze, aspetto da non trascurare in vista del rialzo delle temperature.

Condividi: