Una volta che la tomaia è orlata si procede ad applicare la pelle sulla forma con le misure biometriche del committente.
Il montaggio, eseguito rigorosamente a mano, insieme alla forma è la pietra d’angolo su cui si costruisce una ottima scarpa.
Indispensabile in questa fase della lavorazione l’esperienza e la perizia dell’artigiano: ogni elemento che costituisce la futura architettura  della scarpa ( tomaia, fodera, rinforzi) va “tirato” sulla forma consolidando quello che sara’ l’aspetto della calzatura nel tempo.
L’emozione ed il confort di un paio di calzature montate a mano sono esperienze difficili da rendere con le parole: la sensazione del piede in totale aderenza con il pellame rende onore al significato della parola CALZANTE che in questo caso diventa una esperienza appagante.

Condividi: