piedi2I nostri piedi sono il nostro “secondo cuore”: trattiamoli bene:

I piedi sono una parte importantissima del nostro corpo: sono sottoposti ogni giorno a una media di 16 ore di lavoro, sono una macchina complessa e articolata, composta da 114 tendini e legamenti, 26 ossa e 33 articolazioni che ci consentono di muoverci su tutte le superfici; nell’arco di una vita percorrono mediamente 190.000 km, una distanza pari a quasi 4 volte il giro del mondo.

Dobbiamo dunque trattarli con cura e rispetto perché da essi dipendono la deambulazione, l’equilibrio, la postura e la buona salute di tutto l’organismo, ma soprattutto perché essi rappresentano il nostro “secondo cuore”, dato che il loro sistema venoso funge da pompa all’interno dell’organismo permettendo al sangue di ritornare al cuore per essere ossigenato.

Cosa fare allora per mantenere in forma i piedi?

Il primo provvedimento da adottare è sicuramente la scelta di una calzatura adatta.
Prima di acquistare un paio di scarpe vanno considerati due aspetti: l’assetto e i materiali.

L’assetto deve consentire al piede tutti i movimenti per cui è preposto, non deve avere un tacco superiore ai 3,5 – 4 cm. di altezza, la parte posteriore deve essere contenitiva ma non rigida per mantenere il tallone in asse, e infine, deve avere il giusto compromesso tra rigidità e flessibilità.

I materiali di cui è composta la calzatura devono essere traspiranti, dunque naturali, per rispettare l’anatomia e la fisiologia del piede e evitare tutta una serie di disagi legati all’uso di materiali sintetici.

E’ stato infatti dimostrato da una ricerca scientifica che il piede calzato in una scarpa interamente realizzata in materiali naturali come il cuoio e la pelle è sottoposto a minore stress rispetto a calzature parzialmente o interamente sintetiche.

In particolare: una calzatura con suola in cuoio, confrontata con la stessa calzatura con suola in gomma, garantisce un minore accumulo di calore, permette un efficiente scambio termico con l’esterno e impedisce il surriscaldamento del piede.

Condividi: